• Dal
    1908
  • Produzione
    3.000.000

Nel 1908, 30 agricoltori decisero di fondare una cooperativa vitivinicola nel quartiere termale di Gries e, nel 1930, anche 18 viticoltori della collina di Santa Maddalena ebbero la medesima idea. Entrambe le cooperative vitivinicole nacquero con l’obiettivo di commercializzare al meglio i vini locali e autoctoni. Oggi, la cooperativa di viticoltori è composta da 224 famiglie unite all’insegna di varietà, passione, piacere.

Il grande obiettivo era già chiaro: vinificare e commercializzare gli autoctoni Lagrein e Santa Maddalena. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, Cantina Gries riuscì ad affermarsi con successo nel mercato vinicolo tedesco grazie alla produzione del Lagrein Kretzer (Rosato). Nonostante le difficili condizioni del mercato degli anni ’70 e ’80, la Cantina è riuscita ad aumentare le vendite della varietà principe della zona, il Lagrein, grazie ad un’inversione di rotta nella produzione: dalla quantità alla qualità. A causa della crisi vitivinicola, anche la Cantina Santa Maddalena ha dovuto ampliare i propri orizzonti. Grazie all’omonimo vino, il Santa Maddalena, un prodotto dal carattere inconfondibile che ha origine da uve Schiava, e all’aumento della qualità nella produzione, la Cantina ha raggiunto un grande successo al di fuori dei confini nazionali. Un momento di fondamentale importanza nella storia del Santa Maddalena è stato il 1971, con l’istituzione della DOC posta a tutela e a valorizzazione del vino nonché per delimitarne la zona di produzione.

Le cantine di Gries e Santa Maddalena decidono di unire le forze per diventare una cantina leader in Alto Adige e unificare l’offerta dei vini sul mercato.

L’azienda si trasferisce nel quartiere di San Maurizio. L’edificio è un cubo rilucente che sembra prendere vita dalla collina circostante e dove ogni dettaglio è stato costruito per essere al servizio della qualità del vino. Qui si trovano gli uffici, l’enoteca, il punto vendita e la zona della produzione, quest’ultima per la maggior parte interrata. Il tutto è stato costruito nel pieno rispetto degli standard di efficienza energetica e sostenibilità Casa Clima Wine. Chi sa degustare un vino non lo beve soltanto ma ne scopre i segreti. I nostri vini, premiati e riconosciuti a livello nazionale ed internazionale, si distinguono per la loro tipicità e per l’inconfondibile carattere regionale.

Video

Location