• Dal
    1999
  • Produzione
    800.000
  • Coltivati
    200

Il Salento è terra che ammalia. Un contesto produttivo unico, dove la vite ha trovato il suo habitat ideale per produrre storia ed eccellenza. Tenute Rubino è un progetto d’imprenditoria agricola basato sulla qualità che fonde la passione per l’antica arte della viticoltura con una visione moderna e lungimirante. Il marchio nasce nel 1999 da un’idea del giovane Luigi Rubino che mette a frutto l’eredità imprenditoriale di suo padre con un obiettivo ben chiaro in mente: valorizzare i vitigni storici del Salento. Insieme a sua moglie Romina Leopardi, il progetto prende forma a partire da Brindisi, casa dell’azienda e di parte dei vigneti, per conquistare i principali mercati internazionali. In quest’ottica la versatilità di Negroamaro, Primitivo e Malvasia, ma soprattutto del Susumaniello, diventa il linguaggio sensoriale con cui l’azienda racconta il Salento nel mondo. Nel Susumaniello Tenute Rubino ha trovato sin da subito i caratteri fondanti della propria identità, contribuendo in maniera sostanziale alla salvaguardia di quest’antico varietale brindisino. L’attività di rivalutazione dei vitigni autoctoni prosegue oggi con Minutolo e Ottavianello, nel costante rispetto della sostenibilità ambientale.

Video

Location