• Dal
    1920
  • Produzione
    800.000

La storia della famiglia Zorzettig nel vino inizia più di 100 anni fa, sulle colline di Spessa di Cividale nel cuore dei Colli Orientali del Friuli, luogo ideale per la viticoltura grazie a un terroir e un microclima unici.
Oggi il vigneto di proprietà ha un’estensione di 115 ettari e la produzione annua è in media di 800.000 bottiglie. L’export è del 50% con una presenza storica in Austria e Germania e una penetrazione crescente in diversi mercati, dall’Asia agli Stati Uniti, dall’Australia al nord Europa.

 

L’azienda Zorzettig è “posata” sopra uno dei Colli più alti della zona di Spessa di Cividale, cuore dei Colli Orientali del Friuli, da sempre vocati alla cultura della vite. I nostri vigneti, poco distanti da Cividale del Friuli, beneficiano di un terroir e di un microclima ideali per la viticoltura, protetti dalle Alpi dalle freddi correnti del Nord e baciati dalla brezze del mare Adriatico.

I Vigneti di Spessa si estendono attorno alla sede dell’Azienda, in quella parte dei Colli Orientali
che sta tra il Natisone e lo Judrio, ad un passo da Cividale. Qui la qualità dei terreni e l’esposizione
a Sud-Sud Est delle colline ha reso protagonisti vitigni autoctoni come il Friulano, la Ribolla
Gialla, il Picolit e, tra i rossi, il Pignolo.

Le colline di Ipplis, su cui sorge il nostro Relais, godono di un’ottima esposizione solare,
divenendo dimora di vitigni autoctoni bianchi longevi, come la nostra Malvasia, i cui ceppi più antichi raggiungono gli 80 anni. Non minor giovamento in questo terroir trova un altro dei vitigni a bacca bianca più cari a Zorzettig: il Sauvignon, che qui si esprime al massimo delle sue potenzialità.

I vigneti situati sui Colli di di Novacuzzo a Prepotto, la zona dei Colli Orientali bagnata dal fiume Judrio, godono di un terroir ideale: il clima mitigato dalla protezione delle Prealpi Giulie e dal vicino mare Adriatico, unito alle importanti escursioni termiche, arricchisce il quadro aromatico delle uve.
Qui, oltre allo Schioppettino, signore di queste terre, e al Refosco dal Peduncolo
Rosso, trovano dimora antiche piante di Friulano – risalenti agli Trenta del Novecento, orgoglio di Zorzettig – Pinot Bianco e Sauvignon, per bianchi di straordinaria finezza e complessità aromatica.

Video

Location